Inaugurato il Giardino dei Profumi, un angolo magico dentro Porta Pispini - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Inaugurato il Giardino dei Profumi, un angolo magico dentro Porta Pispini

Ha riaperto oggi pomeriggio, dopo anni di chiusura, il Giardino dei Profumi, un angolo magico dentro Porta Pispini, in piazzetta Mario Cioni. La storica area verde interna alle mura, che ospita gli antichi lavatoi ora totalmente recuperati, si affaccia sull'incantevole panorama della Valle della Pania.

Ad inaugurare il Giardino, insieme ad una rappresentanza della Nobile Contrada del Nicchio, è stato il Sindaco Bruno Valentini, accompagnato dagli Assessori Paolo Mazzini, Tiziana Tarquini e Silvia Sestini e dal Presidente del Consiglio Comunale Mario Ronchi. Il recupero di questo gioiello è infatti il frutto di una proficua collaborazione tra Amministrazione Comunale e Nobile Contrada del Nicchio, con il coinvolgimento dell'UDI. Sarà la Contrada, infatti, ad occuparsi di tenere aperto il Giardino, dimostrando generosità e profondo attaccamento al patrimonio che custodisce.

Chiuso a lungo per diverse ragioni, tra le quali nell'ultimo periodo un fico cresciuto su un muretto pericolante ora in sicurezza, il Giardino sarà aperto tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle ore 10 alle 16 in inverno e dalle ore 10 alle 19 in estate. Per la bella stagione in arrivo, quindi, un tesoro recuperato di pace, natura e socialità, dove i senesi, come in passato, potranno trascorrere il tempo trovando refrigerio nella calura estiva. Le signore anziane presenti, infatti, già programmavano di portarvi presto i nipoti a giocare, oltre a condividere i ricordi di quando da giovani amavano frequentare lo spazio. Da lì partirà, in futuro, il percorso pedonale interno alla cinta muraria che condurrà fino a Porta Romana.

Ad allietare l'inaugurazione di oggi la musica di tre giovani musicisti del Siena Jazz, che per l'occasione hanno messo a disposizione gratuitamente la loro arte.

“Un luogo incantevole resituito alla collettività dopo anni di chiusura – racconta il Sindaco Valentini – grazie alla collaborazione tra l'Amministrazione Comunale e la Nobile Contrada del Nicchio. Ringrazio tutti per l'ottimo lavoro svolto, ora Siena può contare su un gioiello in più”.