I disabili e lo sport. Proseguono gli incontri “Un giorno per la nostra città” promossi da Lega Calcio Serie B - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

I disabili e lo sport. Proseguono gli incontri “Un giorno per la nostra città” promossi da Lega Calcio Serie B

Continuano gli appuntamenti di “Un giorno per la nostra città”, il programma finalizzato a promuovere i valori etici dello sport e restituire ai territori il senso di appartenenza e della vicinanza, dell’ascolto e della solidarietà. Grazie a questa iniziativa della Lega Calcio Serie B, con la collaborazione di ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e il patrocinio di AIC (Associazione Italiana Calciatori) e AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio), i 22 club della serie cadetta si rendono protagonisti, a cadenza mensile, di azioni di natura solidale per sensibilizzare i cittadini sui temi della responsabilità etica e sociale.

Dopo gli incontri in piazza Salimbeni del 24 febbraio, finalizzato a promuovere l’istituto dell’affido familiare, e alla residenza assistenziale Villa Rubini-Manenti del 31 marzo, rivolto agli anziani, lunedì 28 aprile, alle 18.30, mister Beretta e la squadra della Robur si dedicheranno agli ospiti del centro per disabili “Santa Petronilla” (via Santa Petronilla, 7). Saranno, inoltre, presenti l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Siena e Marco Picciolini, direttore di zona della USL 7 Siena.