La flotta di Tiemme si rinnova all’insegna del rispetto dell’ambiente e della qualità a bordo - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

La flotta di Tiemme si rinnova all’insegna del rispetto dell’ambiente e della qualità a bordo

Cresce e diventa sempre più confortevole e in sintonia con l'ambiente il parco mezzi a disposizione della sede operativa di Siena di Tiemme Spa.

Grazie ad un progetto sviluppato in sinergia con la Provincia di Siena e la Fondazione Monte dei Paschi di Siena è stato realizzato un investimento complessivo di 2,5 milioni di euro - di cui 1,250 milioni di parte pubblica e altrettanti sostenuti da Tiemme Spa - per l'acquisto di 10 nuovi autobus, di cui 7 mezzi extraurbani andranno subito a rinnovare la flotta impiegata sul territorio della provincia di Siena per i servizi di Tpl. In estate arriveranno anche altri tre mezzi, di cui un autobus bi-piano extraurbano e due pollicini urbani, con pianale di salita ribassato, ideale per l'utenza più anziana.

I nuovi mezzi sono stati presentati oggi, venerdì 20 maggio 2011, in prossimità della Basilica di San Domenico, a Siena. Presente il Presidente della Provincia di Siena, Simone Bezzini, l'assessore provinciale alla mobilità, Marco Macchietti oltre al Presidente e il Direttore di Tiemme Spa, Massimo Roncucci e Piero Sassoli.

“La Provincia e Tiemme, grazie al fondamentale apporto della Fondazione Mps - affermano Simone Bezzini, presidente della Provincia di Siena e Marco Macchietti, assessore provinciale alla mobilità - hanno fatto uno sforzo straordinario per migliorare la qualità del servizio, investendo su un parco mezzi che darà un beneficio concreto sia ai cittadini che all'ambiente. Ancora una volta, dal nostro territorio arriva un sostegno fondamentale alla mobilità, un servizio importante per molti cittadini. Questo contributo, inoltre, va contro corrente rispetto alle decisioni prese da un governo che, con continui tagli, sta mettendo in serio pericolo il trasporto pubblico locale”.

“La sintonia con la Provincia di Siena e la Fondazione Monte dei Paschi è fondamentale per noi - commenta Massimo Roncucci, Presidente di Tiemme Spa - e ci ha permesso di concludere un'operazione molto importante, che garantisce un salto di qualità dal punto di vista del comfort e del rispetto dell'ambiente dei nostri mezzi. Una novità ancora più significativa se pensiamo alla delicata fase che sta attraversando il sistema di Tpl a livello nazionale. Il fondamentale contributo delle istituzioni locali sopperisce quindi al perdurare della latitanza da parte del Governo nel finanziare il rinnovo del parco mezzi a disposizione delle aziende di trasporto pubblico. Se vogliamo dotare le aziende italiane di mezzi in linea con gli standard europei è fondamentale che il Governo sviluppi azioni concrete nello stanziare fondi da destinare sia al rinnovo dei mezzi che al sostegno dell'intero sistema di trasporto pubblico. Da parte nostra a luglio presenteremo alla città altri tre nuovi mezzi che entreranno nel parco mezzi”.

Caratteristiche autobus

I 7 nuovi bus presentati oggi, venerdì 20 maggio, sono Euro 5 EEV, sviluppano cioè una recentissima tecnologia che, pur essendo ad un'alimentazione a gasolio, rende i quantitativi di emissioni paragonabili a quelli alimentati a gas metano. I nuovi mezzi entreranno immediatamente in circolazione per contribuire ad innalzare il livello di efficienza e comfort delle principali linee extraurbane effettuate da Tiemme Spa.

Gli autobus sono del modello Evadys H della Irisbus (marchio di proprietà della Iveco). Il colore della livrea è grigio metallizzato con banda rossa: d'ora in poi sarà questo il nuovo elegante look degli autobus extraurbani deciso da Tiemme Spa mentre, per i mezzi urbani, è stata scelta una livrea bianca con banda rossa.

La sicurezza a bordo e per tutti gli utenti della strada, l'alto livello del comfort interno, l'efficienza nei consumi e l'affidabilità sono le principali caratteristiche. Con una lunghezza di 12 metri, i bus possono usufruire della doppia omologazione, dettata dalla possibilità di trasportare una carrozzina per disabili. Nel caso, infatti, della presenza di un passeggero disabile a bordo, i posti sfruttabili a sedere sono 49+1. Altrimenti i posti complessivi sono 53. La dotazione prevede inoltre l'impianto audiofonico utile per gli ipovedenti: una voce, infatti, informa l'utenza sulla linea e la direzione del mezzo. E' prevista anche l'attivazione di 4 telecamere che garantiranno la video-sorveglianza a bordo, utile sia per la sicurezza degli utenti che per l'incolumità del mezzo stesso in caso di danni incautamente causati dai passeggeri. I bus, inoltre, sono dotati di una telecamera che consente di agevolare l'autista durante le manovre in fase di retromarcia. Su ciascun mezzo, infine, sono presenti un frigo e due tv Lcd che, oltre a poter allietare il viaggio sulle tradizionali linee di trasporto pubblico, rendono l'autobus utilizzabile anche fuori linea, ovvero per i servizi di noleggio.

Durante i mesi estivi è previsto l'inserimento nella flotta di Tiemme Spa di altri 3 mezzi. Si tratta di un bus extraurbano bi-piano che sarà fondamentale per rafforzare la domanda di servizio da parte degli utenti sulla tratta Siena-Firenze che, specie nelle fasce orarie pomeridiane, richiede spesso l'attivazione di corse bis. Saranno, infine, inseriti anche due nuovi pollicini di ultima generazione per i servizi urbani che, grazie alla presenza di un pianale di accesso ribassato, presentano caratteristiche più confortevoli e accessibili, specie per le persone più anziane.