"Vivrò il primo Palio da Sindaco con entusiasmo, sapendo di contare sulle Contrade" - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

"Vivrò il primo Palio da Sindaco con entusiasmo, sapendo di contare sulle Contrade"

"Vi ringrazio per essere presenti a questo incontro che rappresenta per me un’ulteriore emozione che si aggiunge alle tante accumulate in questi primi giorni da sindaco. Io come sindaco e voi come rappresentanti delle Contrade, siamo al contempo spettatori, protagonisti e garanti della nostra Festa e della vita dei nostri rioni". E' con queste parole che il sindaco di Siena, Franco Ceccuzzi ha accolto nella Sala delle Lupe i diciassette priori delle Contrade.
"Voi - ha detto il sindaco - rappresentate le diciassette anime della nostra città. Una responsabilità unica e irripetibile che presuppone la sensibilità e la capacità di “sentire dentro” il proprio rione e le caratteristiche che lo distinguono da ogni altro. E’ con entusiasmo che mi appresto a vivere il mio primo Palio da sindaco, consapevole che non sarà solo e che potrò contare sulla collaborazione delle Contrade sia sul fronte della Festa che in relazione alla condivisione di azioni e progetti comuni".
"Un impegno comune sarà quello di rivedere il protocollo equino nell'interesse della Festa e della sempre maggiore tutela dei cavalli. Un impegno di cui ci occuperemo d'inverno. Un altro punto sul quale ci impegneremo sarà quello della giustizia paliesca. La bussola sarà il Regolamento del Palio, che dovrà essere applicato nella massima oggettività ed equità nell’azione sanzionatoria e nel pieno rispetto delle tradizioni e della cultura contradaiola. In questo orizzonte si inserisce la necessità di un dialogo ancora più forte con tutte le consorelle per trovare soluzioni condivise per far fronte a comportamenti di difficile gestione. Penso, prima di tutto, al problema dell’invasione della pista durante la Carriera. Un malcostume pericoloso e inaccettabile, che ha bisogno di essere corretto per garantire prima di tutto la sicurezza e l'incolumità delle persone".
"Un altro punto sul quale dovremo lavorare insieme sarà quello per ottenere il rifinanziamento della Legge speciale per Siena al fine proseguire gli interventi di recupero e salvaguardia del Centro storico e per favorire il ripopolamento dei rioni, così come sarà necessario impegnarci per vedere approvata la proposta di legge sull’unicità del Palio. Ho sempre creduto molto in questo provvedimento che spero possa diventare la norma che tuteli la nostra Festa e ne riconosca la sua unicità".
Nel corso dell'incontro il sindaco di Siena ha annunciato ai diciassette priori che per le penalità l’assessore delegato sarà Alessandro Mugnaioli.